tecno-piu
Telefono

+39 0721 476381

Email

info@tecnopiu.it

Cerca
Close this search box.

Guida ai Ripari Perimetrali per Macchine

Ripari Perimetrali per Macchine

Guida ai Ripari Perimetrali per Macchine

I ripari perimetrali per macchine sono una componente essenziale per garantire la sicurezza nelle aree industriali. Questi sistemi di protezione sono progettati per prevenire l’accesso non autorizzato alle zone pericolose, proteggendo sia i lavoratori che le attrezzature. In questo articolo, esploreremo in dettaglio cosa sono i ripari perimetrali, come funzionano e perché sono cruciali per qualsiasi impianto industriale.

R04 LITHE è una protezione perimetrale a montaggio rapido

Cos’è un Riparo Perimetrale per Macchine?

Un riparo perimetrale per macchine è un sistema di recinzione che circonda un’area in cui operano macchine industriali, creando una barriera fisica tra le persone e le zone operative pericolose. Questi ripari possono essere realizzati in diversi materiali, tra cui acciaio, alluminio e rete metallica, a seconda delle esigenze specifiche dell’impianto.

Importanza dei Ripari Perimetrali

La principale funzione dei ripari perimetrali è quella di migliorare la sicurezza sul posto di lavoro. Senza adeguati sistemi di protezione, i lavoratori potrebbero inavvertitamente entrare in contatto con macchine in movimento, con il rischio di gravi infortuni. I ripari perimetrali riducono questo rischio creando una barriera fisica che impedisce l’accesso alle zone pericolose.

Caratteristiche dei Ripari Perimetrali

  1. Robustezza e Durabilità: I ripari perimetrali devono essere sufficientemente robusti da resistere agli urti e alle condizioni ambientali difficili.
  2. Visibilità: È importante che i ripari permettano una buona visibilità delle macchine per consentire agli operatori di monitorare le operazioni senza dover entrare nelle zone pericolose.
  3. Facilità di Installazione e Manutenzione: I sistemi di ripari perimetrali devono essere facili da installare e mantenere, riducendo al minimo i tempi di inattività delle macchine.

Tipi di Ripari Perimetrali

Esistono diversi tipi di ripari perimetrali per macchine, ognuno progettato per soddisfare specifiche esigenze di sicurezza:

  • Recinzioni in Rete Metallica: Questi sono i più comuni e offrono una buona combinazione di visibilità e protezione.
  • Pannelli in Acciaio: Offrono una protezione superiore contro gli impatti, ideali per ambienti particolarmente rischiosi.
  • Ripari in Alluminio: Leggeri e facili da installare, ma meno robusti rispetto all’acciaio.

Normative e Regolamenti

L’installazione dei ripari perimetrali deve essere conforme alle direttive comunitarie pertinenti e agli standard di sicurezza, come la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la norma UNI EN ISO 14120:2015. È fondamentale che le aziende si assicurino che i loro sistemi di protezione siano certificati e conformi a questi standard per evitare sanzioni e garantire la sicurezza dei lavoratori.

Direttiva Macchine 2006 42 CE e la norma UNI EN ISO

Test di Impatto: Come Verificare la Robustezza

Per verificare la robustezza dei ripari, si eseguono due tipi di test di impatto: uno con corpo morbido e uno con corpo rigido.

➡️ Test con Corpo Morbido: La norma ISO 14120 stabilisce che per questo test si utilizza una massa di almeno 90 kg legata a una corda. La massa deve colpire il riparo con un’energia minima di 115 joule, ma nella pratica si usano energie maggiori.

Conclusione

I ripari perimetrali per macchine sono una misura di sicurezza indispensabile in qualsiasi impianto industriale. Garantendo una barriera fisica tra le zone operative pericolose e i lavoratori, questi sistemi riducono significativamente il rischio di infortuni. La scelta del giusto tipo di riparo perimetrale, insieme alla conformità alle normative di sicurezza, è cruciale per proteggere il personale e mantenere un ambiente di lavoro sicuro ed efficiente.

Per ulteriori informazioni sui ripari perimetrali per macchine visita il sito TP-REX : https://www.tp-rex.com/it/

Cerca codice o Parola Chiave
Categorie